Fondazione Friedrich-Ebert
Ufficio di Roma
Piaza Capranica
00186 – ROMA, Italia

Telefono: +39 06 82 09 77 90
Fax: +39 06 82 09 78 51

E-Mail: info@fes-italia.org
www.fes-italia.org

Friedrich Ebert

Biografia breve di Ebert

Friedrich Ebert (Heidelberg, 4 febbraio 1871 a Berlino, 28 febbraio 1925) è stato un politico tedesco, eletto primo Presidente della Repubblica di Weimar dall'11 febbraio 1919 al 28 febbraio 1925.

Nato ad Heidelberg, figlio di un sarto, praticò il mestiere di artigiano sellaio. Ancora giovane iniziò a dedicarsi all'attivismo politico come sindacalista ed appartenente al Partito Socialdemocratico. Nel 1905 entrò a far parte della direzione del partito della SPD a Berlino e ricoprì la carica di membro parlamentare dal 1912 al 1916. Nel 1913 fu eletto, dopo la morte di August Bebel, Segretario Generale del partito.

Durante il suo mandato da primo Presidente della Repubblica di Weimar, perseguì i valori dell'uguaglianza politica e sociale tra i lavoratori e la classe media, difendendo una lotta di classe politica che, anche all'interno della socialdemocrazia, non era certamente indiscussa. In particolare, il perseguimento della difesa dei diritti lo rese un obiettivo vulnerabile nei confronti dei calunniatori e diffamatori, che contribuirono nel 1925 ad una morte prematura del primo Capo di Stato democraticamente eletto in Germania.

Solo oggi, in una democrazia stabile, la sua attività politica è finalmente apprezzata, al di là dei confini esistenti, e trova un riconoscimento da parte di tutte le diverse fazioni.